La Regione Campania batte il primo colpo: pubblicata la gara per la progettazione degli interventi al depuratore di Solofra

Il primo passo per i lavori di adeguamento dell’impianto di depurazione di Solofra è stato compiuto. La Regione Campania, come comunica lo stesso ufficio di presidenza di Palazzo Santa Lucia, ha pubblicato la gara per la progettazione degli interventi per l’impianto irpino: i lavori sono necessari perché l’infrastruttura, ad oggi sottoposta a sequestro con facoltà d’uso da parte della Procura di Avellino, risolva definitivamente i problemi di tipo olfattivo. “L’avviso di gara scadrà il 22 ottobre 2018 e prevede la progettazione definitiva ed esecutiva di interventi finalizzati all’adeguamento dell’impianto – recita il testo –. Una volta definito il progetto di adeguamento verranno programmate le risorse necessarie alla realizzazione degli interventi”. La mossa della Regione Campania dà seguito ai vertici tenuti negli ultimi mesi con le parti coinvolte e agli impegni presi dall’ente. Adesso il distretto conciario, che freme per vedere la situazione finalmente risolta, attende l’apertura dei lavori.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati