Montebello Vicentino: tentato furto alla Conceria Cristina

Tentato furto, nella notte tra il 16 e il 17 agosto, ai danni di Conceria Cristina, a Montebello Vicentino. I malviventi, dopo aver rubato un rimorchio con motrice, hanno tagliato la recinzione affacciata sui campi della conceria e, una volta introdottisi nel magazzino, hanno iniziato a trafugare pelli non ancora lavorate, per caricarle sul rimorchio. La manovra però non ha funzionato, perché il mezzo è rimasto incastrato in una strettoia e i ladri sono stati costretti ad abbandonare tutto (refurtiva e rimorchio) per darsi alla fuga. “Dai riscontri fatti finora sembra che alla fine non sia stato portato via nulla – ha dichiarato Giuseppe Peretti, amministratore delegato dell’omonimo gruppo di cui fa parte Cristina – I ladri si sono concentrati su pelli non lavorate, forse con l’intenzione di smerciarle a quache altra conceria. Fortunatamente non ci sono riusciti”. Nella foto, le pelli abbandonate in un campo vicino alla conceria.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati