Poche e vetuste

In Francia le griffe si comprano le concerie rimaste (una sessantina in tutto) ma devono spendere per adeguarle alle necessità tecniche e produttive. Spicca il caso France Croco e Du Puy (Gruppo Weston) è costata un milione di investimenti ulteriori. Fa eccezione Hermès con d’Annonay.

Tratto da Mdp La Conceria, n.04/2014

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati