Ricerca, formazione, condivisione progettuale: la Stazione Sperimentale sigla accordo con CNR

C’è la volontà di “sviluppare attività di ricerca congiunte”, ma anche di “definire e realizzare corsi di alta formazione e attività didattiche, favorire la più ampia diffusione della ricerca scientifica e lo scambio di personale”. Sono gli obiettivi dell’Accordo Quadro siglato tra la Stazione Sperimentale per l’industria delle Pelli e delle Materie Concianti e CNR, il Consiglio Nazionale della Ricerche (Cnr), sottoscritto dai rispettivi presidenti, Paolo Gurisatti e Massimo Inguscio. Un’intesa che, come si legge in una nota SSIP, va anche oltre, mirando “a favorire iniziative di scambio con altri enti, con università, organismi, istituzioni, associazioni, cooperative e scuole, e intraprendere attività di ricerca e innovazione scientifica” Operativamente, SSIP e CNR “concorderanno e definiranno la realizzazione dei progetti di comune interesse attraverso la stipula di convenzioni operative. In particolare, si stabiliranno le strutture scientifiche di ciascun ente coinvolte nel progetto, le modalità di gestione delle attrezzature scientifiche, la localizzazione delle attività e le modalità di partecipazione alle attività di comune interesse”.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati