Santa Croce: ampliamento e 35 nuove assunzioni per Superior

Superior, conceria di Santa Croce sull’Arno con una precisa focalizzazione nel lusso e nell’alto di gamma, ha annunciato che avvierà un progetto di ampliamento della propria capacità produttiva, con un nuovo stabilimento da 4.000 metri quadrati. Una decisione che implica la necessità di assumere 35 nuovi dipendenti, arrivando a un totale di 122 (erano 65 meno di quattro anni fa). Superior, che rifornisce alcune delle più importanti maison del fashion system internazionale, non ha mai smesso di crescere, anche durante i momenti congiunturali più critici. L’azienda guidata da Stefano Caponi (nella foto), infatti, ha fatturato 58 milioni di euro nel 2013 (+6,75% sul 2012) e punta a chiudere il 2014 a quota 70 milioni di euro. Obiettivo ambizioso, ma non irrealizzabile, visto che nel primo trimestre 2013, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, le entrate sono cresciute del 23,8%.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati