La fusione di Klein Karoo e Mosstrich

Sudafrica, la conceria Klein Karoo International si converte al solare

Pannelli solari per un’estensione di 600 metri quadri e la conceria del gruppo sudafricano Klein Karoo International può fare a meno dei combustibili. L’investimento di KKI, leader nella filiera dello struzzo e di recente protagonista di un tentativo di merger con Mosstrich (operazione, però, bloccata dall’Antitrust), è stato annunciato lo scorso 15 maggio e rientra nel programma Soltrain, progetto per la diffusione dell’energia solare nei Paesi dell’Africa meridionale. Con questa mossa, come riporta Afrik21, la conceria Klein Karoo International (che gestisce anche allevamenti di struzzo e impianti di lavorazione della carne e delle piume) permetterà al sistema di generazione di calore di operare grazie ad energia rinnovabile, emancipandosi così dall’olio combustibile.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati