Sudafrica, questo merger non s’ha da fare: l’Antitrust blocca la super-fusione nello struzzo

Dall’operazione di merger risulterebbe un indebolimento del mercato domestico dello struzzo. Quindi il South African Competition Commission ha detto no all’ipotesi di fusione, annunciata la scorsa estate, tra Mosstrich e Klein Karoo. Come riporta il quotidiano sudafricano Die Hoorn, i due player non si arrendono e preparano il ricorso. Secondo Johan Schoeman, ceo di Klein Karoo, le previsioni su cui l’Antitrust ha basato la propria valutazione “non sono corrette”: il merger, a suo dire, favorirà a lungo termine la filiera degli struzzi, mentre macelli e concerie delle due aziende troveranno le risorse per essere più efficienti. L’accordo siglato prevede che dalla fusione nasca una newco di cui i due partner saranno azionisti.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati