Wollsdorf inaugura la nuova conceria in Messico: investimento da 40 milioni per crescere sul mercato USA

L’investimento complessivo stanziato da Wollsdorf è di 40 milioni di euro: 20 subito, altrettanti per finanziare il percorso di sviluppo dello stabilimento. Il perché di un impegno del genere in Messico, a Guanajuato, lo spiegano gli stessi piani alti del gruppo austriaco della pelle: “Appena quattro anni fa non generavamo un giro d’affari apprezzabile negli States. Ma gli USA sono un mercato ad alta crescita – recita un comunicato -: nel 2019 vi fattureremo 9 milioni di dollari”. Non bastano le strutture europee per presidiare il mercato nordamericano: per questo a gennaio 2018 Wollsdorf ha posto la prima pietra per una conceria in Messico. Conclusi i lavori un anno dopo, lo stabilimento, dedicato alla lavorazione di pelli per automotive da wet blue e wet white, entra in funzione con una pianta organica di 200 addetti e una capacità produttiva compresa tra le 5.000 e le 7.000 pelli a settimana. Questo, però, non è che il punto di partenza. Il gruppo austriaco conta di portare la capacità a 15.000 pelli settimanali, mentre la struttura sarà integrata con una divisione di taglio.

In foto, il taglio del nastro in uno scatto fornito da Wollsdorf

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati