Contraffazione a Venezia, maxi operazione: 22 mila articoli sotto sequestro


Foto d’archivio
 
Un maxi sequestro tra Venezia e provincia, con 22 mila articoli tolti da scaffali e bancarelle. Lo ha effettuato il Comando provinciale della Guardia di Finanza.
Nel Centro Storico lagunare, i finanzieri hanno tolto dagli scaffali circa 450 articoli tra borse, occhiali, palline antistress e freccette luminose, tutti privi dei requisiti previsti dal “Codice del Consumo”.
Al Porto di Venezia, il controllo di un camion, sbarcato da un traghetto proveniente dalla Grecia, ha permesso di scoprire 2.447 profumi di marca, 22 paia di scarpe “Nike” e 23 borse, tutti contraffatti. In provincia, località Martellago, l’azione si è concentrata sui negozi gestiti da bengalesi e cinesi, scoprendo che i prodotti esposti erano dei “falsi” e prelevando 12 mila pezzi di varia natura. Oltre 1.100 gli articoli sequestrati a San Donà di Piave, 5.800 a Portogruaro.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati