Fabbrica di falsi scoperta a Firenze

Più di 2.000 borse in pelle contraffatte di marchi come Yves Saint Laurent, Hermès, Prada e Fendi per un valore commerciale di circa un milione di euro. Questo è il risultato di un’operazione dei finanzieri del Gruppo di Firenze, che hanno scoperto un laboratorio per la falsificazione di grandi marchi della moda in un capannone alla periferia di Campi Bisenzio gestito da una famiglia di nazionalità cinese (madre 49enne, figlio 25enne e la moglie di quest’ultimo, 24enne). L’intero opificio, di circa 300 mq, è stato sequestrato insieme a 22 macchinari per il confezionamento degli articoli in pelle; 7 punzoni a marchio contraffatti; 2.150 borse finite; 80 mq di pelli; oltre 14.000 pezzi di minuteria metallica e circa 500 tra cartellini di autenticità e certificati di garanzia. I quattro cinesi sono stati denunciati all’autorità giudiziaria fiorentina per i reati di ricettazione e commercializzazione di merce recante marchi registrati contraffatti. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati