Tredicimila falsi nel laboratorio abusivo

Una vera e propria fabbrica di falsi che lavorava a pieno regime. Si tratta di un laboratorio di pelletteria scoperto dalla Guardia di Finanza alla periferia di Scandicci: quasi 13 mila i prodotti contraffatti. Borse, portafogli e accessori in pelle firmati Gucci, Fendi, Hermès, Prada, Burberry, Chanel e Givenchy, tutti realizzati con materiali d’altà qualità e identici agli originali. Secondo gli inquirenti erano destinati al mercato internazionale, in particolare Nord America, Asia e Russia. L’attività era gestita da due italiani che sono stati denunciati per produzione di articoli contraffatti insieme ad un francese originario del Congo e a un cittadino di Taiwan. Nel laboratorio, attivo soprattutto di notte e durante i fine settimana per non destare sospetti, oltre alle migliaia di prodotti lavorati e semilavorati con tanto di scatole e certificati di garanzia, sono stati anche sequestrati 412 metri di tessuto, 32 chilogrammi di pelle di qualità, tra cui anche pelle di coccodrillo, 8 chilogrammi di minuteria metallica, 3 punzoni per imprimere i marchi Gucci, Fendi ed Hermès, 103 punzoni per codifiche alfanumeriche e 6 macchine utilizzate per lavorare i prodotti. (m.c.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati