Cina, il lusso si interroga sull’addio (o quasi) ai daigou

Cina, il lusso si interroga sull’addio (o quasi) ai daigou

Armonizzazione dei prezzi di alcuni brand del lusso. Tassazione in Cina. Pandemia. Tre fattori che hanno portato al ridimensionamento dell’attività dei cosiddetti daigou. “Anche i marchi ne risentiranno a breve termine, ma ne trarranno vantaggio nel lungo periodo. Poiché acquisiranno un maggiore controllo su inventario e prezzo” spiegano gli analisti Luca Solca e Melinda Hu in un report rilasciato da…

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l’abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati