Concia e letteratura: Arzignano premia gli studenti del concorso “Nella mia Città – Cose di Pelle”

0

Sono stati premiati questa mattina i tre migliori racconti partecipanti al concorso letterario “Nella mia Città”, realizzato da Berica Editrice in collaborazione con UNIC, Peruzzo Grafiche, associazione “Il grifo e il leone” e il Comune di Arzignano. Il tema scelto quest’anno per il concorso, giunto alla quinta edizione, è stato “Cose di Pelle”: “Uno spunto da cui partire per raccontare la nostra terra, di cui pelle e concia sono parte integrante” ha spiegato Stefano Cotrozzi di Berica Editrice. A ciascuno studente delle scuole superiori del distretto di Arzignano è stato consegnato un taccuino bianco sul quale scrivere a mano il proprio racconto. Una giuria ne ha selezionati 15 che sono stati pubblicati sul libro “Nella mia Città – Cose di Pelle”, tra cui sono stati individuati i primi tre classificati: Gaia Bacco (vincitrice), Sara Cecchin (seconda classificata) e Melissa Trevisan (terza classificata). Visti i risultati del concorso, che “confermano che il mondo della pelle è particolarmente affascinante”, il prossimo anno, spiegano da UNIC, l’iniziativa sarà estesa a tutti gli studenti delle scuole dei distretti delle altre regioni: Lombardia, Toscana e Campania.

 

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso