L’inchiesta sulle irregolarità contabili costa cara al gruppo Steinhoff: il ceo si dimette, il titolo crolla

0

Irregolarità contabili. Numeri gonfiati del fatturato. E un’inchiesta della Giustizia tedesca. Markus Jooste, ceo di Steinhoff (nella foto), ha rassegnato le dimissioni con effetto immediato. Il board le ha accettate affidando a Christo Wiese, presidente del Consiglio di Sorveglianza, quarto uomo più ricco del Sudafrica (riporta Bloomberg) e maggiore azionista del gruppo, la guida a interim della società. E così la holding Steinhoff International, multinazionale del mobile di fascia media e degli accessori (15 miliardi di euro di fatturato nei primi 9 mesi dell’anno fiscale in corso), si trova al centro di uno scandalo giudiziario. Alla notizia la Borsa di Francoforte ha reagito svalutando del 60% il titolo. L’inchiesta è partita nel 2015 e riguarda le fatturazioni di Steinhoff verso le terze parti.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso