Lo Stato stanzia 10 milioni per le Pmi ecovirtuose di concia, calzatura e tessile

Le disposizioni per il rafforzamento del Fondo di Garanzia per le Pmi approvate con decreto del 27 dicembre sono entrate in vigore. Con un plus economico: nella Gazzetta ufficiale dell’8 marzo 2014 è stato pubblicato anche il decreto sulla riserva da 10 milioni di euro per i distretti industriali della concia, del tessile e delle calzature. Le nuove norme per le Pmi si applicheranno alle richieste presentate a decorrere dal giorno successivo alla pubblicazione. Il decreto del 15 gennaio 2014 istituisce invece nell’ambito del Fondo una riserva di 10 milioni di euro destinata alla concessione della garanzia, anche attraverso il ricorso a consorzi fidi, su operazioni finanziarie a favore delle piccole e medie imprese operanti nei distretti industriali della concia, del tessile e delle calzature. La condizione è che al loro interno siano state realizzate opere di carattere collettivo per lo smaltimento o il riciclo dei rifiuti o per il riciclo e la depurazione di almeno il 95% delle acque ad uso industriale. Per rendere operativa la riserva le Regioni sono tenute a comunicare gli ambiti territoriali dei distretti industriali di propria competenza entro 60 giorni dalla richiesta del Ministero dello Sviluppo economico. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati