Marche, emergenza furti: da Ecopel spariscono 5.000 metri quadrati di pelli, danno di (almeno) 60.000 euro

Maxi-furto di pellame da Ecopel di Porto Sant’Elpidio (Fermo) dove i ladri hanno trafugato, secondo le prime stime, circa 5.000 metri quadrati di pelli per un valore di mercato che si aggira tra i 60 e i 100.000 euro. Il deposito è al piano terra di un fabbricato che ospita anche alcuni appartamenti. I malviventi, forse tre, hanno manomesso il sistema di allarme e praticato un foro sulla serranda per intrufolarsi all’interno dei locali. Qui hanno sottratto il materiale per poi darsi alla fuga. Ad accorgersi del colpo, il giorno successivo, i dipendenti dell’azienda una volta arrivati sul luogo di lavoro. Indagano i Carabinieri che stanno raccogliendo le informazioni dai residenti sopra al deposito e elementi utili dalle telecamere. Le modalità del furto fanno pensare a un colpo messo a segno da professionisti. Torna l’incubo furti in un distretto già messo a dura prova dalla crisi. (mv)

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati