Morso a Chiellini, Suarez potrebbe essere scaricato dallo sponsor

Mentre festeggia i risultati delle vendite legate ai mondiali, Adidas starebbe meditando di scaricare uno dei suoi principali testimonial. Si tratta dell’uruguaiano Suarez, autore del gesto antisportivo (un morso) ai danni dell’italiano Chiellini durante la partita che ha sancito l’uscita degli Azzurri dal Mondiale brasiliano. Il grave episodio peraltro non è nuovo per l’attaccante sudamericano: lo scorso anno era stato squalificato per 10 partite in Premier League per aver fatto lo stesso gesto ai danni di Branislav Ivanovic durante la partita tra Liverpool e Chelsea. Gli analisti si interrogano sulle conseguenze che il morso potrebbe determinare nelle vendite di Adidas. Paolo Swinand, analista di Morningstar Inc. di Chicago, ritiene che il gruppo tedesco potrebbe perdere qualche introito nella sola Italia. “Se Adidas scarica Suarez, l’attaccante potrebbe trasferirsi a Nike” aggiunge l’analista, interpellato da Bloomberg. “Se Nike gestisce bene l’immagine di cattivo ragazzo, potrebbe essere buono per le vendite”. L’uscita degli Azzurri certamente spiace a Puma, sponsor tecnico, che perde una delle squadre più accreditate per arrivare in fondo alla competizione, con relativi mancati introiti di merchandising. In Italia festeggia invece la Lotto: la Costa Rica, che ha dominato il girone della nostra Nazionale, è sponsorizzata dall’azienda di Montebelluna. (ag)

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati