Pelle in lutto: addio a Dino Taddei (75), fondò Lamonti Cuoio

Pelle in lutto: addio a Dino Taddei (75), fondò Lamonti Cuoio

La pelle italiana e di Ponte a Egola perde “uno dei suoi storici conciatori”. La conceria dice addio a Dino Taddei, nome strettamente legato all’evoluzione del distretto toscano e, in particolare, di un’azienda: Lamonti Cuoio.

Addio a Dino Taddei

A ricordarlo è, in una nota, il Consorzio Conciatori di Ponte a Egola. “A soli 75 anni ci lascia Dino Taddei. Conciatore fin da ragazzino, negli anni ‘70 è stato uno dei soci fondatori del Cuoificio Lamonti Cuoio”.

Un grande lavoratore

Dagli anni della fondazione, racconta il Consorzio, “l’azienda è cresciuta. Nel tempo c’è stato il ricambio generazionale, ma Dino Taddei non ha mai fatto mancare il suo supporto lavorativo e umano. Tutti lo ricordano come un grande lavoratore. Siamo fortunati ad averlo conosciuto: lascerà sicuramente un grande vuoto in coloro che hanno avuto modo di frequentarlo”.

La Conceria si unisce al cordoglio di familiari, colleghi e amici

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati