Rettifica

Il 15 dicembre 2017 abbiamo postato sul sito laconceria.it l’articolo “Il Corsera attacca la pelle italiana, “complice della deforestazione”, ma le sue accuse non stanno in piedi”. Era una risposta al reportage postato in data 11 dicembre 2017 sul portale corriere.it e titolato “Deforestazione nella pelle: l’impatto del Made in Italy sulle foreste tropicali”. Ne scrivemmo anche sul settimanale La Conceria, all’interno del numero 1/2018. Torniamo a scriverne per scusarci con il suo autore, Francesco De Augustinis, accogliendo la sua richiesta di rettifica dei contenuti e dei toni ritenuti offensivi del linguaggio che utilizzammo per commentare i contenuti della sua inchiesta e che non voleva, comunque, screditare la sua professionalità e reputazione. Con quegli articoli ci premeva dare una nostra risposta al servizio, rappresentando il punto di vista dell’industria conciaria italiana. Il nostro voleva essere, in ultima analisi, nient’altro che un esercizio del diritto di cronaca che riconosciamo essere stato mal calibrato, in particolare sotto il profilo del lessico e dei toni utilizzati”.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati