Spari a Scandicci: due colpi di pistola contro l’auto di Andrea Bacci, titolare della pelletteria Ab Florence

Due colpi di pistola sono stati esplosi a Scandicci contro l’automobile dell’imprenditore Andrea Bacci (nella foto), mentre era in sosta presso la sua azienda, la pelletteria Ab Florence. Sull’auto non c’era nessuno e pare che, al momento degli spari, l’imprenditore non fosse presente in azienda. Sul posto sono intervenuti subito i Carabinieri. I due colpi hanno raggiunto i vetri dell’auto, una Mercedes, mandandoli in frantumi. Uno dei proiettili è rimbalzato e ha scheggiato il vetro di una finestra della ditta. AB Florence, specializzata nell’ideazione, sviluppo e realizzazione di prodotti di pelletteria, packaging e visual merchandising per il settore del lusso e della moda. Bacci, imprenditore amico di Matteo Renzi, è presidente della Lucchese Calcio e risulta essere indagato, insieme ad altre sei persone, in un’inchiesta della Guardia di Finanza per reati fallimentari. Sulla vicenda è stato aperto un fascicolo dalla Procura di Firenze. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati