Acque del Chiampo ha un nuovo CdA, ecco tutti i nomi

Acque del Chiampo ha un nuovo CdA, ecco tutti i nomi

Acque del Chiampo ha un nuovo CdA. Venerdì 13 marzo l’assemblea dei sindaci ha eletto il nuovo board della società vicentina. Il precedente è decaduto il 27 febbraio quando un gruppo di consiglieri ha rassegnato le proprie dimissioni. Hanno espresso parere positivo 8 sindaci su 9.

Acque del Chiampo ha un nuovo CdA

A presiedere il nuovo CdA sarà l’imprenditore edile Renzo Marcigaglia. Della nuova squadra fanno parte Luca Pretto (Conceria Pasubio) e Marzia Fochesato (Conceria Fonpelli). A completare l’organismo: Guglielmo Dal Ceredo, nel ruolo di vicepresidente, e Santina Volpato.

 

 

I commenti

“Ringrazio i sindaci per la fiducia accordata al nuovo CdA – spiega il Presidente Renzo Marcigaglia -. Massimo sarà l’impegno per seguire le linee guida che ci sono state affidate dai Comuni soci. Con il nuovo CdA lavoreremo fin da subito ricordandoci sempre che Acque del Chiampo è una società pubblica. Il nostro compito sarà operare sempre nell’interesse dei cittadini e delle aziende”.

Gli obiettivi

Il nuovo board ha già molte sfide davanti. Per esempio, l’attuazione di una soluzione fanghi conciari con l’individuazione di un impianto esterno al territorio dell’Ovest Vicentino. Ma anche il contenimento delle spese di rappresentanza e delle spese legali e la revisione regolamenti per contributi e sponsorizzazioni. E ancora: la rimodulazione dei limiti di scarico industriale. Infine: dare continuità al bando per il nuovo impianto fanghi della Valle del Chiampo. Lo scorso primo febbraio il CdA aveva approvato un rinvio di 60 giorni dei termini per la presentazione delle candidature delle ditte che vogliono partecipare al concorso.

Immagine tratta da acquedelchiampospa.it

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati