Adidas cambia idea, venderà su eBay e Amazon

Mentre l’ufficio federale tedesco antitrust ha appena concluso l’indagine su Adidas (ma non rivelato ancora il contenuto) e quasi completato quella su Asics, il gruppo leader europeo della scarpa sportiva ha reso noto di aver cambiato direzione sulla vendita dei prodotti sui mercato on-line. “Abbiamo deciso di estendere la nostra politica commerciale e-commerce anche ai mercati aperti – ha affermato Adidas ieri in un comunicato – se i partner commerciali aderiscono ai nostri criteri non ci saranno restrizioni per le vendite online su nessun tipo di mercato”. Adidas in precedenza aveva impedito la vendita dei prodotti su eBay e Amazon, per far sì che fossero presentati “nel miglior modo possibile e nel contesto migliore”, ma ha cambiato idea, vista l’evoluzione del mercato e la funzionalità acquisita dall’e-commerce. L’ufficio federale antitrust aveva aperto l’indagine su Adidas sostenendo che la mancata apertura a tutti i mercati limita la competizione tra prezzi. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati