Cina, boom dell’e-commerce

Nel Paese con il maggior numero di internauti al mondo (circa 600 milioni, in costante crescita), i siti cinesi che propongono acquisti on-line continuano a far segnare un aumento delle vendite. Si stima che a fine 2013 il volume d’affari dell’e-commerce in Cina toccherà la cifra record di un trilione 850 miliardi di yuan (230 miliardi di euro), ovvero +40% rispetto all’anno precedente. Nella sola Shanghai, ad esempio, nel 2012 l’e-commerce ha registrato vendite per 780 miliardi di yuan (97 miliardi di euro, +40% rispetto al 2011). Tra i prodotti più venduti: articoli di elettronica, viaggi, calzature e abbigliamento. Lo scorso anno, 242 milioni di cinesi hanno effettuato acquisti on-line; tra questi, l’81,8% ha comprato almeno ogni sei mesi un paio di calzature o un capo di vestiario. In assoluto, il sito più cliccato per effettuare acquisti è www.tmall.com. Per quanto riguarda il settore calzature, sono tre i siti più conosciuti e cliccati: www.paixie.net, www.yougou.com e www.okbuy.com. (ap)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati