Debutta in Italia il luxury second hand targato Rebelle: la piattaforma attiva a Milano e Firenze

È un’idea nata 4 anni fa in Germania e si definisce “una piattaforma luxury second hand”,  luogo virtuale dove poter trovare borse, accessori ed abiti di stilisti internazionali usati. A idearla Cècile Gaulke e Max Schönemann, ad Amburgo. Si chiama Rebelle.com, sito e oggi vanta oltre 700.000 utenti certificati. In Italia, dopo la presentazione del servizio a Milano, la piattaforma è sbarcata anche a Firenze, dove, presso la boutique Flow di Gabriella e Nicola Pecchioli, è possibile portare scarpe, borse e abiti per farli valutare dagli esperti inviati dal gruppo. “Ci stiamo aprendo al mercato italiano e i primi approcci ci danno molta soddisfazione”, ha spiegato Valentina Ingellis, country manager per l’Italia di Rebelle.com sottolineando che “il passaparola ci premia e poi ci sono alcuni negozi second hand che fanno la raccolta per noi. Ora ci prepariamo per il debutto a Roma”. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati