E-commerce: per due italiani su tre il lockdown ha cambiato tutto

E-commerce: per due italiani su tre il lockdown ha cambiato tutto

Due italiani su tre. Sono quelli che durante il lockdown hanno comprato online per la prima volta. E sono (anche) quelli consapevoli che il loro comportamento d’acquisto è cambiato in modo permanente. Infine, sono quelli che controllano le recensioni online prima di procedere con l’acquisto. Il tutto, con una sottolineatura in più da fare: i beni più comprati online per la prima volta appartengono alla categoria “Abbigliamento, scarpe e attrezzature sportive”. Una tendenza, pare, destinata a durare.

Due italiani su tre

Lo scorso luglio la società Capterra ha intervistato 5.897 consumatori di Francia, Germania, Gran Bretagna, Spagna, Italia ed Olanda con l’obiettivo di sapere se e come avevano cambiato le loro abitudini di acquisto. Ecco i principali risultati: il 56% dei consumatori europei intervistati ha fatto shopping online almeno 3 volte al mese dall’inizio della pandemia. In Italia il dato sale al 61% (prima della pandemia era il 37%). Il 55% dei consumatori europei ha fatto il suo primo acquisto online. In Italia siamo al 64%. Di questi, meno di un terzo afferma di non voler continuare i nuovi acquisti digitali o non sa se d’ora in poi continuerà a farlo. I restanti due terzi, invece, si dicono certi di essere passati definitivamente al consumo digitale. È infatti del 64% (contro il 59% europeo) la quota degli intervistati italiani che afferma come il proprio comportamento d’acquisto sia cambiato in modo permanente a causa della crisi.

Il Politecnico conferma

Capterra conferma i dati dell’Osservatorio B2C del Politecnico di Milano pubblicati dal quotidiano La Repubblica. Polimi spiega che nel 2020 il fatturato di abbigliamento e calzature online salirà del 21% a 3,9 miliardi di euro. In generale la penetrazione del mondo online rispetto al totale retail passerà dal 6 all’8% alla fine del 2020. Secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore la moda sarà in cima alle preferenze degli italiani che continueranno ad acquistare online. Il quotidiano fa notare due italiani su tre controllano le recensioni online dei clienti che hanno già utilizzato il servizio prima di procedere all’acquisto. (mv)

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati