Italia, chi non compra online alzi la mano: siamo al 90%, dice Blogmeter

Il numero di chi compra online in Italia è in crescita (almeno tra chi è presente sui social). Lo rivela Blogmeter, leader in Italia nei servizi di integrated social intelligence, che ha presentato, per il terzo anno consecutivo, il report “Italiani e Social Media” elaborato intervistando 1.510 residenti in Italia e iscritti ad almeno un canale social. Il 90% degli intervistati ha dichiarato di aver comprato online, mentre il 50% di voler acquistare di più l’anno prossimo (stessa percentuale evidenziata nel 2018). Cosa? Tra le prime voci di spesa, come spiegano recenti report, ci sono accessori moda (borse, in particolare) e calzature (sneaker, soprattutto). “Per il terzo anno consecutivo le abitudini di shopping online rimangono invariate, confermando una forte predisposizione degli italiani all’acquisto di prodotti e servizi tramite e-commerce” scrive Blogmeter che presenterà analiticamente la ricerca mercoledì 19. “I canali preferenziali per informarsi prima di effettuare un acquisto risultano essere i motori di ricerca, portali di vendita online, siti di recensioni e forum specializzati. I canali emergenti, come Facebook, Instagram e YouTube sono utilizzati soprattutto dagli utenti “addicted”, ovvero che possiedono più di 7 profili social”. Si conferma (e anche ne esce rafforzata) la figura dell’influencer e delle stories. Secondo Blogmeter, il 32% degli italiani preferisce guardare stories anziché leggere un post, percentuale ancora più alta nella fascia 15-24 anni, che raggiunge il 52%. (mv)
Immagine Shutterstock

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati