Zalando raddoppia il fatturato


Prosegue inarrestabile la crescita di Zalando, l’e-commerce tedesco specializzato in calzature e abbigliamento, presente, a soli quattro anni dalla sua fondazione, in 14 Paesi europei. Forte di un assortimento che non conosce paragoni, con oltre 150.000 articoli delle nuove collezioni provenienti da più di 1.500 brand, nel 2012 l‘azienda ha raddoppiato il proprio fatturato, dai 510 milioni di euro del 2011 a 1,15 miliardi. Una performance da record: Zalando diventa così la prima azienda europea a superare il miliardo di euro dopo solo quattro anni di attività.

Eppure, nonostante il successo in termini di vendite, l’azienda rimane in perdita (-92 milioni di euro, furono 61 milioni nel 2011) a causa dei massicci investimenti effettuati anche lo scorso anno per completare l’espansione su nuovi mercati europei.
“Tali perdite sono state messe ampiamente in conto come parte del nostro progetto di espansione in Europa”, dichiara il c.e,o, di Zalando, Rubin Ritter, che nel ricordare come durante il 2012 l‘azienda si sia affacciata in 7 nuovi Paesi, annuncia un ulteriore piano di crescita per la start up con l’obiettivo di diventare quanto prima “il negozio online di scarpe e moda preferito dai clienti di ogni mercato europeo”. Intanto si sta attrezzando sul fronte della logistica: lo scorso ottobre ha inaugurato a Erfurt uno dei centri di stoccaggio più grandi d’Europa, con una superficie complessiva di 120 mila metri quadrati.
In base ai dati comunicati dalla società, sono oltre 10 milioni i clienti che ad oggi hanno acquistato scarpe e abbigliamento sul suo portale di e-commerce. (m.f.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati