Zalando si prepara alla Borsa e assolda l’ex a.d. di Deutsche Telekom

Zalando, colosso tedesco delle vendite on line di calzature e accessori, procede spedito verso la quotazione in Borsa. Ieri la società ha comunicato che la ragione sociale cambia in Societas Europaea (SE) e che l’ex amministratore delegato di Deutsche Telekom, Kai-Uwe Ricke, entra a far parte del Supervisory Board, sostituendo Martin Weber. Con lui faranno parte del consiglio tre dipendenti Christine de Wendel (della rete vendita francese), Christoph Stark (logistica) e Benjamin Krümel (fashion buying). Cresce intanto l’attività del portale di e-commerce, presente ormai i quindici mercati, ultimi entrati Norvegia e Lussemburgo, e con circa 1.500 brand internazionali offerti al pubblico. (ag)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati