Il 20 febbraio non prendete impegni: a Lineapelle si presentano la prima bioleather e l’Innovation Square

0

Bioleather, scienze dei materiali. Se l’innovazione è una delle stelle polari della filiera della pelle e l’aggiornamento un must dei suoi operatori, non si possono perdere gli eventi in programma martedì 20 febbraio a Fieramilano Rho, nel corso del primo giorno della 94esima edizione di Lineapelle (20-22 febbraio). Dalle 13.00 alle 13.45, presso la sala conferenze LEM (Ponte dei Mari, lato padiglione 22), il vicepresidente di Modern Meadow, Susan Schofer, spiega i risultati del progetto Zoa: la prima biopelle al mondo. Zoa (che è anche marchio registrato) rappresenta un mondo di materiali avanzati, derivati dal collagene, ma senza utilizzo di animali, ingegnerizzati in modo da poter essere combinati con altri materiali naturali o artificiali per offrire nuove proprietà estetiche e prestazionali. Lo stesso giorno e nella stessa sala, ma dalle 14.00 alle 14.30, ci sarà la conferenza di presentazione di Lineapelle Innovation Square, progetto di 3 giorni che in occasione dell’edizione di settembre di Lineapelle (25-27) porterà in fiera le novità promettenti nel campo delle scienze dei materiali, delle biotecnologie, delle interazioni uomo-materiale, nonché i nuovi modelli di business innovativi e le nuove capacità e competenze del futuro. Un gruppo selezionato di università internazionali, istituti di ricerca e aziende innovative presenterà casi di studio, illustrerà risultati analitici, verificherà possibilità di cooperazione, svilupperà nuovi materiali, studierà nuove proprietà e funzionalità, proporrà nuovi modelli di business per lo sviluppo futuro dell’industria di fascia alta e del lusso. Entrambi gli eventi, la presentazione di Modern Meadow e quella dell’Innovation Square, sono aperti a buyer ed espositori e sono gratuiti.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso