A marzo una fiera tira l’altra: esordi, conferme e la grande attesa moscovita, tra Mosshoes e Obuv

Alcune sono al debutto (European Shoe Show di Colonia), altre in cerca di conferme (Momad Shoes a Madrid ma anche Chic Shanghai), altre ancora potrebbero aver ritrovato smalto, come Obuv (nella foto) a Mosca, dato il rinnovato interesse dei calzaturieri italiani riscontrato dopo l’ultima, positiva edizione di theMicam. Marzo è un mese denso di appuntamenti fieristici di rilievo in ogni parte del mondo. Il prologo è arrivato sempre dalla Russia, da Mosca, dove lo scorso 23 febbraio si è chiusa l’edizione numero 28 di CPM-Collection Premiere Moscow. L’evento ha ospitato 1.000 brand (erano 950 l’anno scorso) e ha attirato oltre 22.000 visitatori, con un incremento significativo rispetto ai 19.950 registrati un anno fa. Secondo gli organizzatori è stata un’edizione che ha portato “quest’anno come non mai responsi molto positivi”. Un buon auspicio per le prossime manifestazioni in programma. ILM a Offenbach (Germania) inizia il 4 marzo e si chiude il 6, gli stessi giorni di Momad Shoes a Madrid (Spagna). Poi arrivano:
Shoexpoa Izmir (Turchia) in calendario dal 7 marzo al 10 marzo,
European Shoe Show 12 – 13 marzo  a Colonia (Germania) negli stessi giorni di Schuhtage 12 – 13 marzo a Hannover (Germania),
Missione multisettoriale in Australia 12 – 16 marzo con Assocalzaturifici,
Sapica 14 – 17 marzo a Leòn (Messico),
Mosshoes 14 – 17 marzo a Mosca (Russia),
La Moda Italiana 15 – 17 marzo a Chic Shanghai (Cina),
AALF 17 – 19 marzo a Addis Abeba (Etiopia),
Moda Made in Italy 19 – 21 marzo a Monaco di Baviera (Germania),
Obuv 21 – 24 marzo a Mosca (Russia),
Futurmoda 22 – 23 marzo ad Alicante (Spagna),
Fashion Access e APLF 29 – 31 marzo a Hong Kong (presente una collettiva italiana di circa 60 espositori, coordinata da Lineapelle)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati