Bread&&Butter, ILM, Gallery Shoes: in Germania, da oggi a domenica, va in scena una tripletta fieristica

Una oggi, una domani, una domenica per una tripletta tedesca di appuntamenti fieristici. Oggi è iniziata (dura fino a domenica) Bread&&Butter all’Arena Berlin. La terza edizione del salone organizzato da Zalando aggiunge una “&” e propone una nuova formula aperta al pubblico: non solo moda, ma anche musica e food, con 43 griffe coinvolte che presentano prodotti e capsule in edizione limitata, in esclusiva o in pre-lancio. Tutti i prodotti saranno in vendita in base alla filosofia del “see now, buy now”, alcuni in esclusiva su Zalando, altri nei siti dei vari brand. Per acquistarli il visitatore dovrà dotarsi di un braccialetto che dà la possibilità di aderire al sistema “cashless” gestito in partnership con Visa. Questa edizione segnerà il lancio di una nuova boutique di streetwear premium e online associata alla manifestazione. Seconda fiera: domani fino a lunedì, a Offenbach, andrà in scena ILM, evento riservato a pelletteria e accessori. Circa 300 espositori provenienti da 25 paesi presenteranno le loro collezioni per l’estate 2019. “Di più non è possibile” afferma Arnd Hinrich Kappe, direttore di Messe Offenbach che ha ricavato lo spazio per altri 20 espositori presso l’adiacente teatro Capitol. Nutrita la presenza italiana (circa 45 brand) per una previsione di almeno 6.000 visitatori. “In generale non è stata mai una fiera che offre grandi aspettative. L’unica, è quella di non perdere i clienti acquisiti” dice Eros Pennacchioni di Giudi Pelletterie. Sold out anche la terza edizione di Gallery Shoes, da domenica a martedì a Düsseldorf, con più di 500 marchi provenienti da oltre 20 Paesi. “Gallery Shoes è sicuramente l’hub di riferimento per piccoli e medi buyer provenienti dal Nord Europa. Sono alla ricerca di prodotti di fascia medio alta con pecularità che si sposano benissimo con il nostro made in Italy. La nostra partecipazione ha come obiettivo quello di intercettare una clientela attenta alle novità e ai dettagli di cui le nostre collezioni sono caratterizzate. Per questo le aspettative sono decisamente positive” ci dice Paolo Silenzi di Linea Italia Calzature (brand Paul Silence). (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati