Come coinvolgere giovani designer internazionali e portarli a Lineapelle: i concorsi Craft the leather e Intreccincantiere

La creatività non manca a Fieramilano Rho, ma a Lineapelle, una scintilla in più la danno le idee dei giovani designer che da tutto il mondo partecipano a due concorsi internazionali di alto livello qualitativo. Il primo è Craft the Leather” (a sinistra), iniziativa organizzata dal Consorzio Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale giunta alla quinta edizione, che anche quest’anno porta in Italia stilisti di 9 scuole scuole di moda straniere che, dopo un soggiorno in Toscana alla scoperta della lavorazione e dell’utilizzo della pelle al vegetale, si sfidano nella creazione di una minicollezione di 3 articoli originali. Il secondo è Intreccincantiere (a sinistra), competizione promossa per il terzo anno da Manifattura di Domodossola insieme a Lineapelle e Gruppo Banco Popolare, alla quale hanno aderito 90 giovani fashion designer provenienti da istituti d’arte di tutto il mondo. In questo caso l’obiettivo è realizzare prodotti destinati ai settori della pelletteria, dell’arredamento, della calzatura, dell’abbigliamento e della gioielleria, utilizzando gli intrecci “marchio di fabbrica” dell’azienda di Villadossola (Verbania). Per entrambi i concorsi, le opere saranno esposte in uno stand dedicato durante Lineapelle92: Craft the Leader al padiglione 9, Intreccincantiere nel padiglione 24 allo stand E23. Ai vincitori saranno assegnate borse di studio in denaro per proseguire la formazione da designer.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati