Due maestri della fotografia a Lineapelle. In fiera la mostra The Perfect Tannery, con gli scatti vicentini” di Stuart Franklin e Mark Power

Lineapelle ospita la fotografia d’autore. Il tema è, ovviamente conciario. Il risultato di altissimo livello. Al padiglione 9 è, infatti possibile visitare la mostra fotografica The Perfect Tannery in cui gli scatti dei due maestri della fotografia contemporanea Stuart Franklin e Mark Power, membri della storica agenzia Magnum Photos, raccontano la conceria vicentina. La mostra, visitabile per tutta la durata della fiera, nasce come progetto sviluppato da Atipografia, associazione no profit di Arzignano (Vicenza), in collaborazione con il Gruppo Unic/Lineapelle che ricopre la veste di main sponsor. “La mostra rappresenta un racconto e una riflessione sull’identità della realtà produttiva conciaria vicentina” spiega Elena Dal Molin, curatrice del progetto insieme a Lynda Scott, dal cui lavoro sono nati anche un libro e un primo allestimento per l’esposizione degli scatti ad Arzignano che ha riscosso un grande successo. A sostenere il progetto fotografico sono state otto fra le più importanti concerie del Chiampo: Conceria Montebello, Rino Mastrotto Group, Ica, Dani, Gruppo Mastrotto, Adelaide, Faeda e Bonaudo. Accanto a loro anche il depuratore Acque del Chiampo, la sezione Concia di Confindustria Vicenza, Intesa San Paolo e il Comune di Arzignano. “Non solo estetica e non solo documentazione – conclude Dal Moline – “The Perfect Tannery” è anche il racconto di una realtà complessa dalle molteplici sfaccettature: l’industria, la tecnologia, l’uomo, l’ambiente e la cultura italiana del lavoro, elementi che qui hanno imparato a convivere in armonia.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati