Fiere tedesche, ultimo giorno per Moda Made in Italy e Essenz: stabilità e cautela, prezzo e sneaker

Chiudono oggi a Monaco di Baviera le due fiere Moda Made in Italy ed Essenz, aperte domenica. Il mercato tedesco sembra mantenere la sua tradizionale maggior stabilità rispetto ad altri, anche se gli acquisti restano comunque cauti. Da Moda Made in Italy, salone riservato alla calzatura più classica, si dichiara soddisfatta Sara Galli del calzaturificio Brunate: “Per noi l’affluenza è stata buona e abbiamo registrato migliori riscontri di quello che ci aspettavamo in termini di ordini. Gallery Shoes e Moda Made in Italy? Una non esclude l’altra. Bisogna essere presenti a entrambe, sia se vuoi entrare nel mercato tedesco e sia se sei già ben posizionato”. Le due fiere tedesche ricalcano la tendenza di buyer alla ricerca del prezzo e di sneaker, penalizzando così la scarpa di qualità e made in Italy. “Anche in Germania il fenomeno delle vendite online è in costante ascesa – ci fa notare Arturo Venanzi – e, inoltre, i grandi gruppi commerciali presidiano i centri delle città con proprie insegne a scapito dei piccoli retailer e dei negozi a conduzione familiare che prima offrivano prodotti di qualità e made in Italy”. Più vivace Essenz (nella foto), soprattutto per i marchi presenti (300 rispetto ai 200 dell’altra) e per un segmento di prodotto più giovane, più dinamico e magari anche con un prezzo più basso. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati