Lineapelle London apre l’estivo 2018. Domani l’evento esclusivo per prendere le (prime) misure alla hard Brexit

Domani, presso l’ormai consueta sede dell’Ham Yard Hotel, si svolge l’edizione numero 17 di Lineapelle London. Confermata, oltre alla location, la sua estrema esclusività: saranno presenti 41 espositori “di fascia alta – si legge in una nota Lineapelle -, che attendono l’ingresso di un pubblico attento e stimolante, composto non solo da rappresentanti di brand e grandi gruppi, ma anche da stilisti di fama e creativi emergenti”. L’evento rappresenta la prima uscita fieristica ufficiale delle tendenze per l’estivo 2018 elaborate dal Comitato Moda Lineapelle, “giocate sulla delicatezza di toni pastello rielaborati alla luce di un punto di vista digitale. Netto lo stacco con le tendenze delle ultime stagioni: c’è voglia di luce, cangianze e sfumature”. Due i seminari stilistici (ore 9.30 e 14) e possibilità per i visitatori di approfondire i temi della certificazione e della sostenibilità, presso un desk informativo di ICEC, l’Istituto Italiano di Certificazione della Qualità. Lineapelle London, tra l’altro, rinnova il suo particolare tempismo nei confronti di quanto si agita Oltremanica in funzione di Brexit. La scorsa edizione di luglio arrivò poco dopo la decisione referendaria con cui gli inglesi decisero di uscire dall’UE. Quella di domani, invece, si prefigura come un momento ideale per valutare i possibili effetti della versione “hard” di Brexit, annunciati dal premier Theresa May. In attesa di domattina, sempre a Londra, si svolge oggi la seconda edizione del seminario tecnico Know Your Leather, approfondimento sulle caratteristiche merceologiche della pelle, a cura di Lineapelle Training. (lf)

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati