Lineapelle New York parte bene, ma conferma l’incertezza USA. Buyer soddisfatti dell’offerta e attenti (molto) al prezzo

L’avvio è stato brillante, ma il mercato ha evidenziato la sua incertezza. Parte col piede giusto Lineapelle New York che ieri, negli spazi del Metropolitan Pavilion, ha aperto l’edizione riservata alla presentazione delle tendenze estive 2020 (riassunte nel tema portante Co-Natural). Affluenza interessante e interessata, dunque, per i 132 espositori presenti (101 concerie, 13 produttori di accessori e componenti, 18 specializzati in tessuti e sintetici), ma frenata da un contesto economico che non suggerisce grande vitalità e resta ancorata a una tendenziale difficoltà di investimento, cosa che si traduce nel rafforzamento tipico del buyer americano: la ricerca del miglior rapporto qualità/prezzo. Le parole del buyer indiano Vikram Sekhri, proprietario di Kabir Leather (terzista che produce pelletteria per brand USA e dà lavoro a oltre 400 dipendenti), confermano questo trend: “Produciamo accessori di prezzo medio/alto e il 20% della pelle che usiamo è italiana”, quella destinata alle linee top. Per il resto “cerco materiali basic, di prezzo più competitivo. Resta il fatto che le concerie italiane sono imbattibili per quanto riguarda la creatività e la qualità”. Secondo la new entry Julianna Cassata, stilista di Boston, che si affaccia per la prima volta a Lineapelle New York essendo da poco entrata nel business della pelletteria, “la scoperta del vegetale e della sua duttilità rafforza la mia idea di produrre in Italia”, inserendosi nel segmento premium. Maggiori le ambizioni della californiana Amy Frieberthauser, che a Lineapelle New York ha cercato pelli e materiali per creare linee di hard luxury, mentre Vanessa Greco, commerciale di Pelle Valore (grossista di pellami di Hicksville) ribadisce che il mercato americano è statico e che risulta fondamentale differenziare la clientela, sia a livello di settore che di segmento qualitativo.

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati