Obuv Moscow, day 3: il medio langue, il mercato è frenatissimo, la fiera va al rallentatore “anche se qualcuno è tornato”

Obuv sta rispettando le attese della vigilia. Cioè: non sta regalando particolari soddisfazioni ai suoi espositori. Del resto, la fiera che terminerà domani a Mosca partiva già con alcuni, evidenti freni: le scarse vendite della stagione precedente; il ridotto budget a disposizione dei compratori per una manifestazione che arriva alla fine della campagna acquisti; i…...

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l'abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati