Pelletteria italiana alla conquista della Corea: 21 aziende a Seul per Mipel Leather Goods Shoowroom

0

La pelletteria italiana si fa largo sul mercato coreano. Le esportazioni verso Seul hanno registrato un incremento del 25,7% nel 2017, per un totale di 364 milioni di euro, motivo per il quale le 21 aziende italiane protagoniste della quarta edizione di Mipel Leather Goods Shoowroom di Seul sono partite con ottimismo. L’evento coreano apre i battenti oggi e accoglierà i visitatori fino a giovedì: “L’Italia è il Paese del Bello e Ben Fatto – spiega Danny D’Alessandro, direttore generale di Aimpes e ceo di Mipel -. Alcuni mercati riconoscono la qualità più di altri: tra questi, sicuramente annoveriamo la Corea del Sud”. Ecco l’elenco di chi espone: A. Bellucci, Anna Virgili, Antonio Cristiano, Arcadia, Bonfanti, Castellari, Christian Villa, Claudia Firenze, Cromia, Fortu Milano, Giorgia Milani, Hedo, Innuè, Kilesa, Lanzetti, La Filles des Fleurs, Marco Masi, My Choiche, Officina Artigiana, Silvano Biagini, Plinio Visonà e Umberto Farina.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso