Pitti Bimbo chiude in crescita: tornano russi e italiani, aumentano i britannici

Anche Pitti Bimbo cresce (+3%), così come aveva fatto la manifestazione senior, dedicata alla moda maschile, conclusa lo scorso 15 gennaio. Alla Fortezza da Basso di Firenze i visitatori hanno superato le 10.000 unità, delle quali 6.900 buyer, contro i 6.700 di un anno fa. La grossa sorpresa è il ritorno dei russi (+10% nel numero dei negozi) e degli ucraini (+70% di compratori rispetto a un anno fa). Bene anche l’Europa, trainata dai britannici (+31%). Un’altra sorpresa arriva dall’Italia con 4.550 presenze, +6,5%. Stabili giapponesi e statunitensi, mentre la Corea aumenta del 56%. Crollo da Turchia (-43%) e Hong Kong (-40%). (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati