Shanghai, in 30 mila alla fiera del finto cuoio

Si è chiusa ieri a Shanghai la terza edizione della Fiera internazionale del cuoio sintetico e artificiale, organizzata dalla China Plastics Processing Industry Association. Una “tre giorni” alla quale hanno preso parte più di 30mila tra venditori e acquirenti provenienti da una trentina di Paesi, Italia compresa. Oltre ai prodotti, sono stati esposti anche i più moderni macchinari del settore ed un’attenzione particolare è stata rivolta al cosiddetto “cuoio ecologico sintetico”, materiale cui le aziende cinesi del settore stanno dedicando particolare attenzione. Nel frattempo, gli organizzatori della Fiera internazionale delle calzature e dei prodotti in cuoio (Cifl), in programma a Shanghai tra il 23 e il 25 maggio prossimi, hanno fatto sapere in data odierna che, a causa di motivi legati a fattori economici e nel miglior interesse di acquirenti e venditori, la rassegna è stata posticipata.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati