Trend New York aumenta e anticipa

Dopo aver chiuso positivamente l’ultima edizione, di scena la scorsa settimana dal 3 al 4 settembre, Trend New York annuncia per il 2015 l’aumento dell’area espositiva al Metropolitan Pavillon, con l’ala North che si aggiunge all’attuale spazio del South Pavillon, per poter soddisfare le richieste di adesione che crescono ad ogni edizione. Le date saranno anticipate rispetto a Lineapelle: i materiali per la stagione estiva saranno esposti a inizio febbraio e quelli per l’invernale andranno quasi certamente a luglio. Segnali confortanti dal mercato statunitense, dove si impongono nuovi stilisti e si rafforzano i brand consolidati, soprattutto di pelletteria, sostenuti da un mercato interno sempre più dinamico e da prospettive di incremento dell’export grazie a prezzi più competitivi rispetto alle grandi firme europee del lusso. I dati confermano lo stato di salute dei clienti Usa e la crescita di acquisti di pelli italiane: nel primo semestre 2014 le esportazioni di pelli finite italiane verso gli Stati Uniti hanno fatto segnare un incremento del 7% in valore e in quantità, con punte del +12-+13% per le bovine grandi. Le esportazioni italiane del comparto accessori, componenti, tessuti e sintetici verso gli Usa mostrano un rialzo a doppia cifra, dovuto esclusivamente al comparto tessuti e sintetico, in crescita rispettivamente del 23% e del 43%. In flessione le vendite di componenti per calzature (-11%) e di rigenerati di fibre di cuoio (-25%). (ag)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati