Il mondo della finanza dice addio a Claudio Sposito

Classe 1955, fondatore e presidente del fondo Clessidra che di recente aveva acquisito il controllo della maison Roberto Cavalli, Claudio Sposito era malato da tempo, ma è rimasto operativo fino all’ultimo negli uffici milanesi di via del Lauro. Lunedì sera il decesso. Lascia la moglie e due figli. Aveva lavorato in Morgan Stanley, era stato per 5 anni ad di Fininvest e nel 2003 aveva iniziato il suo percorso con Clessidra, la maggiore società italiana di private equity. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati