Scongiurato il pericolo OPA per Burberry

La banca HSBC ha comunicato al gruppo britannico che la partecipazione di quasi il 5% del capitale azionario Burberry non fa capo a un unico soggetto, ma è il risultato di una serie di transazioni di diversi clienti. Cade così il pericolo OPA che aveva messo in guardia il brand britannico del lusso, la cui capitalizzazione è nettamente diminuita lo scorso anno a causa delle difficoltà dei mercati principali: Cina e Hong Kong. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati