Green Leather Manager: arrivano i crediti universitari

L’Università di Padova contribuirà alla realizzazione della nuova edizione del corso biennale di formazione post-diploma Green Leather Manager. Lo ha comunicato la Commissione Didattica del dipartimento di Scienze Chimiche dell’ateneo. Dall’anno scolastico 2019-2020, l’insegnamento in Chimica Generale e Inorganica sarà tenuto da propri docenti. Ad essi si aggiungerà il contributo del professor Stefano Mammi che entrerà a far parte del Comitato Tecnico-Scientifico del corso stesso.

Un’occasione per chi proseguirà
Grazie a questa collaborazione, gli studenti che supereranno il corso in Chimica Generale e Inorganica potranno chiedere il riconoscimento di 13 crediti formativi universitari. In questo modo, oltre all’opportunità di trovare un lavoro al termine del biennio, chi deciderà di proseguire gli studi avrà un importante vantaggio.

Il corso
Il corso si svolge a Villa Brusarosco, Arzignano. Lo organizza Fondazione ITS Cosmo, con il sostegno del Distretto della Pelle insieme a AICC (Associazione Italiana Chimici del Cuoio, SSIP (Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle materie concianti) e Istituto Tecnico Superiore Galilei di Arzignano.

L’obiettivo
Obiettivo del corso è formare la figura di Tecnico Superiore per la Ricerca e lo Sviluppo di Prodotti e Processi Sostenibili. Professionalità “utile” in conceria,  ma anche nelle aziende di prodotti chimici e di macchinari. Oltre alle conoscenze tecniche legate al mondo della pelle, il corso affronta anche molti aspetti manageriali e commerciali, per una preparazione a 360°.

Risultati
Partito nel 2017, il corso ha riscosso un grande successo. Ancora prima della fine del primo biennio i partecipanti hanno ricevuto concrete offerte di lavoro. Sia quelli in cerca di occupazione sia chi frequentava da studente lavoratore, puntando a un upgrade  della propria professionalità. È infatti possibile partecipare al corso (le lezioni sono dal lunedì al venerdì dalle 13:30 alle 18:30) continuando a lavorare la mattina. La nuova edizione del corso partirà a fine settembre. Il numero dei posti è limitato (25) e costa 500 euro all’anno. Per essere ammessi è necessario avere un diploma di scuola superiore, superare un test di selezione ed un colloquio motivazionale.

Soddisfazione
“Siamo molto soddisfatti per l’avvio di questa collaborazione per cui ringrazio l’Ateneo di Padova – commenta Riccardo Boschetti, presidente del Distretto della Pelle -. Si tratta di un segnale importante che certifica l’alto livello di qualità del corso di formazione che rappresenta una risorsa di fondamentale importanza per rispondere alle esigenze delle aziende del territorio e alle aspettative dei nostri giovani”. Soddisfazione è stata espressa anche dal coordinatore della didattica del Dipartimento di Scienze Chimiche dell’Università di Padova, Fernando Formaggio: “Siamo ben lieti di contribuire a questa iniziativa di formazione post-diploma – spiega -. Ci auguriamo che la nostra partecipazione sia di aiuto ai processi d’innovazione e crescita sostenibile messi in atto con successo dal distretto conciario di Arzignano”.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati