Gucci, Vuitton, Fendi, tutti gli altri: quante competenze servono al lusso e all’area pelle? Tante, forse di più

0

Il fabbisogno formativo è alto. La moda, il lusso, la pelle hanno bisogno di competenze e operatori di nuova generazione. Lo sostengono studi, report, analisi e lo si ascolta in numerosi dibattiti che coinvolgono manager delle case del lusso. Per rendersi conto che non sono solo parole basta spulciare i siti internet dei grandi brand, dei loro gruppi di riferimento o anche eseguire una ricognizione delle offerte di lavoro avanzate dalle agenzie interinali presenti nei distretti. Partiamo da due colossi: LVMH e Kering. Limitandosi alle posizioni aperte in Europa e a quelle con contratto a tempo indeterminato, il gruppo guidato LVMH offre lavoro come manager della produzione per Celine in Toscana, come coordinatore della produzione presso lo stabilimento produttivo di accessori Louis Vuitton in Spagna, come specialista in ricerca dei materiali per la manifattura Dior in Italia, come responsabile del controllo qualità e come operatore di prototipi per Fendi. Per quanto riguarda Kering, una prima ricognizione mostra complessivamente 47 posizioni aperte in Italia, 12 in Francia, 4 nel Regno Unito e 1 a Hong Kong, solo per ciò che riguarda le aree di produzione e design creativo. Tra le figure ricercate: un macchinista di pelletteria per Gucci a Scandicci e due per Saint Laurent ad Angers (Francia), un modellista per Balenciaga a Novara e un altro per Saint Laurent a Parigi. Sempre a Scandicci il gruppo cerca un responsabile produzione per Saint Laurent, un addetto al controllo della qualità dei pellami e un ingegnere per l’area calzature di Gucci, mentre altre posizioni aperte riguardano i siti di Reggello, Recanati e Piancastagnaio. Lunghi elenchi di offerte si trovano direttamente sui siti delle case di moda. Bottega Veneta, ad esempio, ricerca uno specialista CAD per i beni di lusso, un tagliatore per il ready-to-wear nell’area di Milano e un Leathergoods Specialist in provincia di Venezia. Tra le posizioni aperte presso Pinko c’è quella di tecnico della produzione di accessori e calzature e per digital CRM graphic designer. In rete gli annunci delle agenzie interinali si moltiplicano. Un’azienda dell’area di Forlì-Cesena è alla ricerca di un modellista per il settore pelletteria. A Scandicci fioccano proposte per operai specializzati nel taglio di pellami, macchinisti dell’area bags e addetti alla produzione. A Firenze, una “prestigiosa maison del gruppo LVMH” seleziona addetti alla produzione nel settore pelletteria per diversi comparti produttivi, quindi taglio, preparazione e assemblaggio. Ad Albignasego, in provincia di Padova, un’azienda è invece alla ricerca di un addetto alla produzione, anche con minima esperienza, per il settore della pelletteria.

 

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso