Scarpa e borsa: c’è fame di manodopera. Tra Vigonza e Milano due corsi di formazione (gratuiti)

L’industria calzaturiera e quella della pelletteria necessitano di manodopera. Si moltiplicano i corsi di formazione in tutta Italia per preparare nuovi tecnici da inserire nelle aziende del settore. La Regione Veneto, attraverso il progetto Garanzia Giovani, lancia un nuovo percorso per tecnici del montaggio della calzatura che si svolgerà presso il Politecnico Calzaturiero di Vigonza. L’istituto, eccellenza del territorio, seleziona 8 giovani tra i 18 e i 29 anni interessati a partecipare al corso, gratuito, che prevede 450 ore di stage retribuito in azienda. L’intervento formativo, che ha un approccio molto pratico, ha l’obiettivo di formare operatori che si avvicinino all’utilizzo della strumentazione impiegata per il montaggio meccanico e fornirà ai partecipanti le basi relative alle tecnologie di riferimento e alle tecniche di assemblaggio delle calzature. Presso Arsutoria School di Milano, invece, 10 ragazzi parteciperanno al corso gratuito per addetti a “preparazione, montaggio e cucitura di borse”. Il percorso prevede lo studio e la comprensione delle tecniche costruttive, funzionali ed estetiche dei modelli e fornirà cognizioni sui pellami e sui materiali per la lavorazione, sugli accessori e sulle macchine. L’iniziativa si chiuderà con l’offerta di contratti di lavoro a tempo determinato o di apprendistato.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati