Un approccio pratico per stimolare la scuola: gli studenti di 3 istituti toscani diventano startupper nel concorso “Fai le scarpe a…”

“Fai le scarpe a …” è un concorso promosso da Confindustria Toscana Nord. Nella sua prima edizione, conclusa da poco, ha coinvolto l’istituto Marchi-Forti di Monsummano, il Sismondi di Pescia e il Pacinotti di Pistoia. Gli studenti si sono trasformati in giovani startupper: hanno creato prima il logo e poi pensato a un business plan per il mercato internazionale. A vincere sono stati 33 alunni, della 5A e della 5C del Marchi-Forti (nella foto, tratta da il tirreno.it), che hanno lavorato in team vincendo un voucher di 400 euro da spendere in materiale scolastico. “Il nostro compito è stimolare la scuola per far capire l’importanza della formazione professionalizzante. E cerchiamo di farlo attraverso un approccio pratico con i settori più tipici del nostro territorio come, nel caso specifico, quello calzaturiero” ha detto Cristiana Pasquinelli, consigliera delegata all’area formazione di Confindustria Toscana Nord. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati