C’è anche Tigamaro con la sua produzione intelligente in pole position per il premio Smau

Tigamaro (Tolentino) è una delle tre candidate per il premio innovazione Smau, il salone per l’innovazione e il digitale che si svolgerà a Milano dal 24 al 26 ottobre. Smau ha scelto Tigamaro per essere un caso di successo e per l’attrazione degli investimenti, la creazione di reti fra imprese, la valorizzazione del capitale umano e il marketing territoriale. Le altre candidate al premio sono Loccioni e Iguzzini Illuminazione. Dell’innovazione portata da Tigamaro all’interno dei processi produttivi si era interessata anche la Conceria n. 27. “In un mondo connesso per tutta la catena valore “fornitori-impresa-clienti- mercato”, Tigamaro ha sviluppato un software che gestisce in real time ogni singolo ordine: “Per ogni prodotto siamo in grado di conoscere il costo di lavorazione e praticare tutti gli aggiustamenti utili a migliorare in termini di produttività complessiva” ha detto Luca Bortolami (nella foto), ceo dell’azienda. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati