Conceria 4.0. Dani digitalizza il processo produttivo con HTC, adotta il sistema Linkki e vince un premio in California

Dimensione 4.0 per Dani. Il gruppo conciario vicentino, infatti, in ottica industria 4.0. ha adottato un sistema di digitalizzazione del processo produttivo sviluppato da High Tech Consultant (HTC) di Vicenza chiamato Linkki. Permette agli operai responsabili di ogni macchina o linea di gestire il processo di produzione monitorando l’avanzamento dello stesso e ottimizzandolo, il tutto in maniera molto intuitiva e rapida grazie all’utilizzo di tablet. Questo sistema, della serie MES (Manifacturing Execution System), coglie e avvisa anche di piccoli fermi-macchina che l’operaio difficilmente potrebbe percepire, con il rischio che si accumulino. Per rendere immediatamente efficiente il sistema, però, Dani e HTC ha voluto invertire il processo di adozione di Linkki. “Anziché installarlo e poi spiegarne l’utilizzo agli addetti – spiega il presidente HTC Enrico Aramini – prima è stato avviato un processo di formazione che ha previsto uno scambio di informazioni per l’ottimizzazione del nuovo sistema e poi, quando ormai gli operai erano pronti a sfruttarne il potenziale, è stato collegato”. Lo scorso settembre il progetto Linkki implementato in Dani ha ricevuto il Fireband Award nel corso della Ignition Community Conference svoltasi a Folsom, in California, per aver “impressionato il comitato di selezione per la sua qualità e la sua estensione”, come si legge nella motivazione.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati