AAA manodopera cercasi: pelletteria e calzatura in cerca di lavoratori. E non sono solo griffe

L’area pelle cerca lavoro. E non sono solo i brand famosi a farlo. Nei distretti della pelletteria, soprattutto, e della calzatura sono circa 500 le richieste che il Sole24Ore ha raccolto dai database di Adecco, Articolo1, Manpower, Openjobmetis, Orienta, Page Personnel, Randstad e Umana. In particolare viene segnalato come l’agenzia Orienta ricerchi 50 figure in Toscana e Marche: esperti di cucito, tintori, modellisti e programmatori informatici. Un centinaio sono le posizioni aperte di Umana tra Scandicci e Firenze: tagliatori, macchinisti, modellisti CAD, addetti al controllo qualità delle borse ed altre posizioni. Da Manpower ci sono 285 posizioni aperte nel settore calzaturiero e tessile. “L’occupazione è in piena evoluzione per una manifattura sempre più innovativa e tecnologica, che richiede flessibilità e profili sempre più specializzati, con un patrimonio di competenze in prevalenza tecniche e con un solido bagaglio di soft skills” ha dichiarato Maria Raffaella Caprioglio, presidente di Orienta. Tra i brand che cercano lavoro c’è Fendi. Numerose le posizioni aperte, sia per diplomati che laureati, anche alla prima esperienza di lavoro in tutta Italia: Lombardia, Lazio, Toscana e Marche. Sono attive selezioni di personale per diplomati e laureati in Economia, Marketing, Ingegneria, Chimica, Informatica, Design e ambito umanistico, da inserire in numerosi settori, dalla vendita al pubblico alle tecnologie digitali. Basta vedere il portale lavoro della masion, alla pagina “Lavora con noi”. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati